• Home
  • Telecamere per auto

Telecamere per auto

Le telecamere per auto, note anche come dashcam, sono dispositivi di alta qualità utilizzati per registrare il percorso di un veicolo. Si caratterizzano per le loro piccole dimensioni e sono ideali per l'uso sia in veicoli privati che commerciali. Questi dispositivi compatti sono molto utili in situazioni di emergenza in quanto possono fornire prove per determinare le responsabilità. Ogni dashcam offre diverse funzionalità a seconda del budget e delle necessità e può essere installata su vari veicoli, inclusi autovetture, camion e persino autobus.
=LONG=

Sicurezza stradale con le telecamere per auto

Con lo sviluppo della tecnologia automobilistica negli anni, il numero di veicoli sulle strade è in aumento, portando a un maggior rischio di collisioni e incidenti. Come guidatori, siamo esposti quotidianamente a vari incidenti stradali che coinvolgono altri utenti della strada. Percorrendo il nostro tragitto, incontriamo non solo altri automobilisti ma anche motociclisti, ciclisti e pedoni. Un così grande numero di interazioni potenziali porta la possibilità di situazioni spiacevoli e spesso contestate. Accade che determinare il colpevole durante una collisione non sia sempre facile e ovvio, specialmente se non ci sono stati testimoni oculari. In tali situazioni, una telecamera per auto, nota anche come dashcam, viene in soccorso.
Telecamera per auto montata sul retrovisore per registrare il percorso del veicolo

Qual è lo scopo di una telecamera per auto

Una dashcam è utilizzata per registrare il percorso del veicolo. È montata sul parabrezza anteriore usando un nastro adesivo forte o una ventosa speciale e registra tutti gli eventi sulla strada. Così, in caso di collisione o incidente stradale, l'autista ha delle prove per aiutare a risolvere questioni contestate. Alcuni modelli di telecamera per auto, oltre alla telecamera frontale, offrono anche una telecamera posteriore, permettendo di registrare non solo il percorso davanti ma anche ciò che accade dietro al veicolo. Le telecamere per auto si caratterizzano per le dimensioni compatte e piccole, che non limitano la visibilità durante la guida. Migliorano significativamente la sicurezza e dispongono di una gamma di funzionalità utili. Inoltre, il loro funzionamento è intuitivo e semplice.
Dashcam per auto sul parabrezza anteriore

Quali funzionalità dovrebbe avere una telecamera per auto?

Le dashcam offrono una varietà di funzionalità utili. A seconda del modello, le opzioni offerte possono variare leggermente. Tuttavia, quando si acquista una telecamera per auto, vale la pena prestare attenzione ad alcune caratteristiche chiave che la nostra dashcam dovrebbe avere.

Sensore di sicurezza G-sensor

Questo sensore influisce significativamente sulla sicurezza durante la guida. Ha 4 livelli di sensibilità, consentendo di rilevare urti causati da collisioni o frenate improvvise. Dopo aver rilevato un tale evento, il G-sensor salva automaticamente la registrazione corrente, proteggendola dall'eliminazione e dalla sovrascrittura con un altro video. Questo elimina la necessità di una registrazione manuale durante una situazione pericolosa.

Funzione di registrazione a ciclo

La registrazione a ciclo significa salvare il video più recente su quello più vecchio. Questa opzione risparmia spazio sulla scheda di memoria, eliminando il rischio di esaurimento dello spazio libero quando è necessaria la registrazione video. Tuttavia, le registrazioni protette dalla rilevazione di urti del G-sensor non saranno sovrascritte o eliminate. L'utente ha anche l'opzione di salvare manualmente la registrazione come desiderato, proteggendola anche dall'eliminazione.

Modalità parcheggio

La situazione più difficile per determinare il colpevole è il danno fatto in un parcheggio, di solito quando non siamo vicino alla nostra auto. La soluzione a questo problema è la modalità parcheggio nella dashcam. Durante il parcheggio del veicolo, quando il sensore rileva anche il minimo urto, vengono attivati pochi secondi di registrazione, fornendoci prove e aiutando a identificare il responsabile del danno.

Funzione WDR

Durante la guida, incontriamo varie condizioni meteorologiche all'esterno. La forte luce solare, la pioggia, il tempo nuvoloso o la guida di notte influenzano l'immagine registrata dalla dashcam. Quando si utilizza una telecamera per auto, la visibilità delle targhe è cruciale perché senza di essa, non saremo in grado di determinare il responsabile delle situazioni pericolose. Pertanto, è buona cosa che la dashcam abbia la funzione WDR, che assiste il dispositivo in condizioni di illuminazione variabili. Immagina una situazione in cui, in una giornata di sole, entriamo in un tunnel dove improvvisamente si fa più buio e dopo un momento, uscendone, diventa immediatamente più luminoso. In tal caso, la lente della telecamera deve regolare immediatamente la quantità di luce necessaria per garantire un'immagine chiara in ogni momento.

Avvio automatico e rilevamento del movimento

Le ultime funzionalità che possono influenzare la facilità d'uso e l'usabilità della telecamera per auto sono l'avvio automatico e il rilevamento del movimento. L'avvio automatico fa sì che la telecamera si accenda automaticamente quando viene fornita energia, ovvero quando viene avviato il motore. Il rilevamento del movimento avvia automaticamente la registrazione video quando viene rilevato il movimento del veicolo. Quasi tutte le telecamere per auto offerte dal negozio HDWR dispongono delle funzionalità descritte sopra.
Dashcam anteriore per auto

Come scegliere una telecamera per auto?

Il mercato offre una vasta gamma di dashcam per registrare il percorso di un veicolo. La scelta della telecamera giusta è determinata principalmente dal metodo di utilizzo e dalle preferenze individuali. Una telecamera con due lenti sarà ideale per i tassisti perché consente la registrazione simultanea del percorso davanti al veicolo e di ciò che accade all'interno del veicolo. Questo aumenta la sicurezza e offre al guidatore uno sguardo su ciò che accade nella parte posteriore dell'auto. Una telecamera standard che consente la registrazione degli eventi davanti al parabrezza sarà adatta a quasi ogni caso per le persone che vogliono sentirsi sicure mentre guidano. Sul mercato troverai anche dashcam anteriori e posteriori, che, oltre a registrare il percorso davanti al veicolo, hanno una telecamera posteriore che registra anche tutto ciò che accade dietro l'auto. Alcuni modelli consentono anche l'uso della telecamera posteriore come telecamera per la retromarcia, particolarmente utile durante le manovre di parcheggio e in retromarcia. Per risparmiare spazio e aumentare la visibilità del parabrezza anteriore, una soluzione molto buona può essere una dashcam nello specchietto retrovisore, che è montata sullo specchietto retrovisore. Questo ci dà una dashcam che registra il percorso e lo specchietto retrovisore in un unico dispositivo.
Dashcam anteriore per auto

50 o 60 Hz - quale frequenza scegliere nella telecamera?

Quando navighi nel menu di una telecamera per auto, ogni dispositivo ti permette di scegliere la frequenza tra due valori - 50 e 60 Hz. Prima di rispondere alla domanda su quale frequenza sia appropriata, dobbiamo approfondire uno dei media senza cui funzionare nel mondo odierno è quasi impossibile. Parliamo, ovviamente, dell'elettricità. Attualmente, in Europa, la fornitura di elettricità è fornita dal Sistema Elettrico Europeo Continentale, che è il più grande sistema sincronizzato al mondo per la trasmissione di energia elettrica, composto da reti elettriche di 25 paesi. E qui arriviamo al punto più importante - in tutto questo sistema, l'elettricità con una tensione di 230V e una frequenza di 50 Hz è generata. Questa è una frequenza costante utilizzata da molti dispositivi elettrici. Indipendentemente dalla regione in cui ci troviamo e indipendentemente da dove siamo - nelle nostre case, appartamenti, ristoranti o anche all'aperto - tutti i dispositivi elettrici utilizzano la stessa elettricità a frequenza di 50 Hz. E questa è la frequenza che dovrebbe essere utilizzata nelle nostre telecamere per auto. Allora perché le dashcam hanno l'opzione di scegliere la frequenza? I 60 Hz sono utilizzati in singoli paesi, come Stati Uniti, Canada, Brasile, ecc., e questa opzione è stata introdotta pensando a loro. Quindi rimane la domanda, cosa succederà se impostiamo la frequenza a 60 Hz nella nostra telecamera per auto? A quanto pare, non succederà nulla di male e non ci saranno danni all'equipaggiamento, ma può succedere, specialmente nelle registrazioni notturne, che le luci dei lampioni, segnali, ecc., sembreranno sfarfallare. Per eliminare questo effetto, dovresti impostare la telecamera sulla frequenza corrispondente all'elettricità utilizzata nel dato paese.
DVR auto con GPS + WiFi Full HD, videoCAR S330 compatto DVR auto con GPS + WiFi Full HD, videoCAR S330 compatto
Out of stock
Tipo di fotocamera: anteriore Risoluzioni video: 1080p (1920x1080) 60 fps; 1080p (1920x1080) 30 fps; 720p (1280x720) 120 fps; 720p (1280x720) 60 fps; 720p (1280x720) 30 fps Display: 1,5 pollici; LTPS 4:3 Obiettivo: grandangolo da 145 gradi, 6 g, apertura 1,8 Caratteristiche aggiuntive: Comunicazione WiFi con il telefono cellulare, modulo GPS con visualizzazione della velocità e delle coordinate attuali, altoparlante e microfono integrati.
100.56
Videocamera anteriore e posteriore per auto con videoregistratore GPS ULTRA HD 4K – videoCAR D510 Videocamera anteriore e posteriore per auto con videoregistratore GPS ULTRA HD 4K – videoCAR D510
Tipo di telecamera: Anteriore e posteriore Risoluzioni video della fotocamera anteriore: 4K Ultra HD (3840x2160), 1080p (1920x1080), 720p (1280x720); 30 fps Risoluzioni video della fotocamera posteriore: 1080p (1920 x 1080) Display: 2,45 pollici IPS Funzioni aggiuntive: Modulo GPS, comunicazione WiFi con un telefono cellulare, altoparlante e microfono integrati.
136.56
Videocamera Full HD per auto con specchietto retrovisore anteriore L300 Videocamera Full HD per auto con specchietto retrovisore anteriore L300
Tipo di telecamera: Anteriore e posteriore per lo specchietto retrovisore Risoluzioni video: Full HD (1920 x 1080), HD (1280 x 720) Display: 4,7 pollici, LCD IPS Risoluzione della fotocamera posteriore: VGA (640 x 480) Caratteristiche aggiuntive: altoparlante e microfono integrati
50.16
Videocamera per auto con GPS + WiFi UHD 4K videoCAR S500 Videocamera per auto con GPS + WiFi UHD 4K videoCAR S500
Tipo di fotocamera: anteriore Risoluzioni video: 4K Ultra HD (3840x2160) 30 fps, QHD (2560 x 1440) 60 fps, QHD (2560 x 1440) 30 fps Display: 2 pollici; IPS Interfaccia: USB tipo C Funzioni aggiuntive: Modulo GPS, comunicazione WiFi con il telefono cellulare, altoparlante e microfono integrati
Item added to cart View Cart Checkout
Le telecamere per auto, note anche come dashcam, sono dispositivi di alta qualità utilizzati per registrare il percorso di un veicolo. Si caratterizzano per le loro piccole dimensioni e sono ideali per l'uso sia in veicoli privati che commerciali. Questi dispositivi compatti sono molto utili in situazioni di emergenza in quanto possono fornire prove per determinare le responsabilità. Ogni dashcam offre diverse funzionalità a seconda del budget e delle necessità e può essere installata su vari veicoli, inclusi autovetture, camion e persino autobus.
=LONG=

Sicurezza stradale con le telecamere per auto

Con lo sviluppo della tecnologia automobilistica negli anni, il numero di veicoli sulle strade è in aumento, portando a un maggior rischio di collisioni e incidenti. Come guidatori, siamo esposti quotidianamente a vari incidenti stradali che coinvolgono altri utenti della strada. Percorrendo il nostro tragitto, incontriamo non solo altri automobilisti ma anche motociclisti, ciclisti e pedoni. Un così grande numero di interazioni potenziali porta la possibilità di situazioni spiacevoli e spesso contestate. Accade che determinare il colpevole durante una collisione non sia sempre facile e ovvio, specialmente se non ci sono stati testimoni oculari. In tali situazioni, una telecamera per auto, nota anche come dashcam, viene in soccorso.
Telecamera per auto montata sul retrovisore per registrare il percorso del veicolo

Qual è lo scopo di una telecamera per auto

Una dashcam è utilizzata per registrare il percorso del veicolo. È montata sul parabrezza anteriore usando un nastro adesivo forte o una ventosa speciale e registra tutti gli eventi sulla strada. Così, in caso di collisione o incidente stradale, l'autista ha delle prove per aiutare a risolvere questioni contestate. Alcuni modelli di telecamera per auto, oltre alla telecamera frontale, offrono anche una telecamera posteriore, permettendo di registrare non solo il percorso davanti ma anche ciò che accade dietro al veicolo. Le telecamere per auto si caratterizzano per le dimensioni compatte e piccole, che non limitano la visibilità durante la guida. Migliorano significativamente la sicurezza e dispongono di una gamma di funzionalità utili. Inoltre, il loro funzionamento è intuitivo e semplice.
Dashcam per auto sul parabrezza anteriore

Quali funzionalità dovrebbe avere una telecamera per auto?

Le dashcam offrono una varietà di funzionalità utili. A seconda del modello, le opzioni offerte possono variare leggermente. Tuttavia, quando si acquista una telecamera per auto, vale la pena prestare attenzione ad alcune caratteristiche chiave che la nostra dashcam dovrebbe avere.

Sensore di sicurezza G-sensor

Questo sensore influisce significativamente sulla sicurezza durante la guida. Ha 4 livelli di sensibilità, consentendo di rilevare urti causati da collisioni o frenate improvvise. Dopo aver rilevato un tale evento, il G-sensor salva automaticamente la registrazione corrente, proteggendola dall'eliminazione e dalla sovrascrittura con un altro video. Questo elimina la necessità di una registrazione manuale durante una situazione pericolosa.

Funzione di registrazione a ciclo

La registrazione a ciclo significa salvare il video più recente su quello più vecchio. Questa opzione risparmia spazio sulla scheda di memoria, eliminando il rischio di esaurimento dello spazio libero quando è necessaria la registrazione video. Tuttavia, le registrazioni protette dalla rilevazione di urti del G-sensor non saranno sovrascritte o eliminate. L'utente ha anche l'opzione di salvare manualmente la registrazione come desiderato, proteggendola anche dall'eliminazione.

Modalità parcheggio

La situazione più difficile per determinare il colpevole è il danno fatto in un parcheggio, di solito quando non siamo vicino alla nostra auto. La soluzione a questo problema è la modalità parcheggio nella dashcam. Durante il parcheggio del veicolo, quando il sensore rileva anche il minimo urto, vengono attivati pochi secondi di registrazione, fornendoci prove e aiutando a identificare il responsabile del danno.

Funzione WDR

Durante la guida, incontriamo varie condizioni meteorologiche all'esterno. La forte luce solare, la pioggia, il tempo nuvoloso o la guida di notte influenzano l'immagine registrata dalla dashcam. Quando si utilizza una telecamera per auto, la visibilità delle targhe è cruciale perché senza di essa, non saremo in grado di determinare il responsabile delle situazioni pericolose. Pertanto, è buona cosa che la dashcam abbia la funzione WDR, che assiste il dispositivo in condizioni di illuminazione variabili. Immagina una situazione in cui, in una giornata di sole, entriamo in un tunnel dove improvvisamente si fa più buio e dopo un momento, uscendone, diventa immediatamente più luminoso. In tal caso, la lente della telecamera deve regolare immediatamente la quantità di luce necessaria per garantire un'immagine chiara in ogni momento.

Avvio automatico e rilevamento del movimento

Le ultime funzionalità che possono influenzare la facilità d'uso e l'usabilità della telecamera per auto sono l'avvio automatico e il rilevamento del movimento. L'avvio automatico fa sì che la telecamera si accenda automaticamente quando viene fornita energia, ovvero quando viene avviato il motore. Il rilevamento del movimento avvia automaticamente la registrazione video quando viene rilevato il movimento del veicolo. Quasi tutte le telecamere per auto offerte dal negozio HDWR dispongono delle funzionalità descritte sopra.
Dashcam anteriore per auto

Come scegliere una telecamera per auto?

Il mercato offre una vasta gamma di dashcam per registrare il percorso di un veicolo. La scelta della telecamera giusta è determinata principalmente dal metodo di utilizzo e dalle preferenze individuali. Una telecamera con due lenti sarà ideale per i tassisti perché consente la registrazione simultanea del percorso davanti al veicolo e di ciò che accade all'interno del veicolo. Questo aumenta la sicurezza e offre al guidatore uno sguardo su ciò che accade nella parte posteriore dell'auto. Una telecamera standard che consente la registrazione degli eventi davanti al parabrezza sarà adatta a quasi ogni caso per le persone che vogliono sentirsi sicure mentre guidano. Sul mercato troverai anche dashcam anteriori e posteriori, che, oltre a registrare il percorso davanti al veicolo, hanno una telecamera posteriore che registra anche tutto ciò che accade dietro l'auto. Alcuni modelli consentono anche l'uso della telecamera posteriore come telecamera per la retromarcia, particolarmente utile durante le manovre di parcheggio e in retromarcia. Per risparmiare spazio e aumentare la visibilità del parabrezza anteriore, una soluzione molto buona può essere una dashcam nello specchietto retrovisore, che è montata sullo specchietto retrovisore. Questo ci dà una dashcam che registra il percorso e lo specchietto retrovisore in un unico dispositivo.
Dashcam anteriore per auto

50 o 60 Hz - quale frequenza scegliere nella telecamera?

Quando navighi nel menu di una telecamera per auto, ogni dispositivo ti permette di scegliere la frequenza tra due valori - 50 e 60 Hz. Prima di rispondere alla domanda su quale frequenza sia appropriata, dobbiamo approfondire uno dei media senza cui funzionare nel mondo odierno è quasi impossibile. Parliamo, ovviamente, dell'elettricità. Attualmente, in Europa, la fornitura di elettricità è fornita dal Sistema Elettrico Europeo Continentale, che è il più grande sistema sincronizzato al mondo per la trasmissione di energia elettrica, composto da reti elettriche di 25 paesi. E qui arriviamo al punto più importante - in tutto questo sistema, l'elettricità con una tensione di 230V e una frequenza di 50 Hz è generata. Questa è una frequenza costante utilizzata da molti dispositivi elettrici. Indipendentemente dalla regione in cui ci troviamo e indipendentemente da dove siamo - nelle nostre case, appartamenti, ristoranti o anche all'aperto - tutti i dispositivi elettrici utilizzano la stessa elettricità a frequenza di 50 Hz. E questa è la frequenza che dovrebbe essere utilizzata nelle nostre telecamere per auto. Allora perché le dashcam hanno l'opzione di scegliere la frequenza? I 60 Hz sono utilizzati in singoli paesi, come Stati Uniti, Canada, Brasile, ecc., e questa opzione è stata introdotta pensando a loro. Quindi rimane la domanda, cosa succederà se impostiamo la frequenza a 60 Hz nella nostra telecamera per auto? A quanto pare, non succederà nulla di male e non ci saranno danni all'equipaggiamento, ma può succedere, specialmente nelle registrazioni notturne, che le luci dei lampioni, segnali, ecc., sembreranno sfarfallare. Per eliminare questo effetto, dovresti impostare la telecamera sulla frequenza corrispondente all'elettricità utilizzata nel dato paese.